ASSOCIAZIONE MAGISTRATI

DELLA CORTE DEI CONTI

- PREMIO COGEST-

BANDO DI CONCORSO

PREMIO PER UNA TESI DI LAUREA

NELLA MATERIA DEL CONTROLLO ESTERNO SULLA

 GESTIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

 

         L’Associazione Magistrati della Corte dei conti, utilizzando le disponibilità del fondo “Cogest”, bandisce un concorso per una tesi di laurea sulla materia del controllo esterno sulla gestione delle Pubbliche Amministrazioni.

         Il lavoro dovrà affrontare le tematiche istituzionali (controllo), mettendo in risalto il ruolo della Corte quale garante della corretta gestione del denaro e dei patrimoni pubblici, nell’interesse dell’ordinamento e del cittadino-contribuente.

         La tesi, discussa in una facoltà di Giurisprudenza negli Anni Accademici 2009-2010 e 2010-2011, dovrà pervenire, in duplice copia, unitamente al certificato di laurea, all’Associazione Magistrati della Corte dei conti, in Roma, Via Antonio Baiamonti, n. 25 – 00195 – tel. 06.38763431, entro il 30 gennaio 2012.

         I lavori debbono essere accompagnati da una domanda di partecipazione al concorso, sottoscritta dal concorrente e contenente l’accettazione delle norme che lo regolano.

         La Commissione giudicatrice, nominata dal Presidente dell’Associazione, sentita Giunta Esecutiva, è composta di tre membri ed esprimerà i propri giudizi entro il 30 aprile 2012, formulando una graduatoria di merito dei lavori stessi.

         All’autore del migliore lavoro sarà conferito un premio di € 2.000 (Euro duemila).

         È in facoltà della Commissione di ripartire il premio in caso di candidati classificati ex aequo (non più di due). È, altresì, facoltà della Commissione di non conferire alcun premio, ove non fossero presentati lavori da ritenersi meritevoli.

         Roma, 26 settembre 2011

 

IL PRESIDENTE

Angelo Buscema

_____________________________________________

 

 

ASSOCIAZIONE MAGISTRATI

DELLA CORTE DEI CONTI

Schema di regolamento del "Premio COGEST"

 

Art. 1

Il "Premio COGEST" istituito il 26 settembre 2011 dalla Giunta Esecutiva dell'Associazione Magistrati della Corte dei conti è disciplinato dal presente regolamento.

 

Art. 2

Il premio viene conferito per concorso a tesi aventi per oggetto la Corte dei conti, che siano discusse negli Anni Accademici 2009-2010 e 2010-2011, per conseguimento di diplomi di laurea legalmente riconosciuti.

 

Art. 3

Le spese necessarie alla gestione del premio sono a carico al bilancio ordinario dell'Associazione.

 

Art. 4

Il concorso per l'assegnazione del premio è indetto dal Presidente dell'Associazione Magistrati della Corte dei conti, sentita la Giunta Esecutiva.

Il relativo bando deve indicare, oltre all'ammontare del premio, le modalità e il termine di presentazione dei lavori e della documentazione richiesta.

Il termine per la presentazione delle tesi viene fissato entro il 30 gennaio 2012.

 

Art. 5

Il premio viene assegnato da una Commissione nominata dal Presidente dell'Associazione, sentita la Giunta Esecutiva.

La Commissione è composta di tre membri, di cui almeno due, compreso il Presidente, scelti tra magistrati della Corte dei conti, anche in quiescenza.

Nessun compenso è dovuto per la partecipazione ai lavori della Commissione giudicatrice.

La Commissione può decidere di non assegnare il premio, o di dividerlo ex aequo fra non più di due concorrenti.

Il giudizio della Commissione è inappellabile.

L'esito del concorso, il nome del vincitore ed il titolo del lavoro premiato sono pubblicati sul sito dell'Associazione www.amcorteconti.it .

Il Presidente dell'Associazione, su proposta della Commissione, segnala per la pubblicazione sul sito dell’Associazione - per intero o per estratto - il lavoro premiato e gli altri riconosciuti meritevoli.

La pubblicazione non comporta alcun compenso per l'autore del lavoro.

 

 

IL PRESIDENTE

Angelo Buscema